giovedì 25 ottobre 2018

Crostata con Ricotta, Fichi e More... prima che finisca l'autunno!

L'autunno è una stagione meravigliosa. Colori caldi, aria fresca, il cambio degli armadi. La copertina sul divano, le serie TV che riprendono con le nuove stagioni. E cosa, se non i fichi, rappresentano al meglio questa stagione. Così ho deciso di creare una frolla senza uova né burro, con un ripieno cremoso, ma altrettanto leggero di ricotta. Ed infine loro... i fichi, accompagnati dalle more coltivate dal mio papà quest'estate e conservate in freezer per le occasioni speciali.



Ingredienti per la frolla:

  • 100 g farina tipo 0 (o farina di riso per la versione senza glutine)
  • 50 g farina di grano saraceno
  • 100 g farina di mandorle
  • un abbondante pizzico di sale di Cervia
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • 55 g di zucchero di canna
  • 55 g di acqua
  • 60 g di olio di riso o olio di semi

Per il ripieno:
  • 1 confezione di RiCcotta Valcolatte da 250 g
  • 2 tuorli
  • 75 g di miele
  • 6 fichi piccoli
  • una manciata di more (circa 100 g)

Per la frolla impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Stendere l'impasto tra due fogli di carta forno fino ad ottenere uno spessore di 4-5 mm. Togliere il foglio di carta superiore, posizionare sulla frolla la tortiera del diametro di 20 cm. Ritagliare la frolla lasciando un bordo di 2 cm dalla tortiera (deve essere un cerchio più grande della tortiera stessa). Con il foglio di carta forno sollevare la frolla e adagiarla all'interno della tortiera (assieme alla carta forno). Far aderire bene l'impasto alle pareti. Mettere la tortiera in frigorifero.


Con questi ingredienti ho scelto una tortiera più piccola come dimensioni rispetto a quella classica (di 24-26 cm) per avere uno strato più spesso di crema di ricotta. Nulla vieta di utilizzare una tortiera classica e ottenere uno strato minore di ricotta oppure potete aumentare di un terzo sia la farcia che la frutta. Ma a proposito di frolla, come potete vedere è una frolla "povera" senza uova e senza burro. Perchè? Ho fatto questa scelta perché a differenza della crostata classica qui il ripieno è ricco e quindi ho deciso di alleggerire la la base. Nessuno vi vieta di utilizzare una frolla classica, come questa ad esempio. Per quanto riguarda le farine, se non vi piace potete sostituire il grano saraceno con tutta farina 0 o di riso, ma vi garantisco che è un abbinamento perfetto con more e fichi.


Nel frattempo preparare la crema mescolando con una frusta, la ricotta, i tuorli ed il miele. 
Vi svelo un segreto... se non avete voglia di impazzire o avete fretta questa crema di ricotta è perfetta per golosi bicchierini che si possono arricchire con frutta di stagione o perché no con scaglie di cioccolato. Adagiate la crema nella frolla, decorare con la frutta (Io ho scelto fichi e more, ma via libera alla fantasia). Infornare a forno caldo a statico a 180°C per 45 minuti. Questa torta è davvero davvero golosa sono convinta che vi piacerà.


Trovate questa ricetta anche tra la raccolta del Caseificio Valcolatte!

Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Cuor di Ciambella | All rights reserved.
pipdig