martedì 6 febbraio 2018

Burger Buns (Panini per Hamburger fatti in Casa)

Dopo il corso di panificazione con Giorgia ed il gentil regalo di un soffice sacchettino di lievito madre non potevo far altro che provarci. Innanzi tutto dovevo provare a far sopravvivere il lievito...  erano passati cinque giorni dal corso e dovevo dare da mangiare alla bestiolina (il famoso rinfresco). Essendo sabato avevo la giornata a casa e quindi mi sono detta "perchè non provare a fare i panini?". Avete capito bene... se utilizzate lievito madre tra il rinfresco ed il resto serve una giornata (ma con il lievito di birra si dimezzano i tempi). Ma vuoi mettere la soddisfazione di preparare i panini per gli hamburger??? Noi in casa amiamo fare gli hamburger (quelli sani con carne selezionata e macinata al momento, verdure fresche e patate cotte al forno... poi in fondo al post vi metto anche la mia ricetta per la polpetta di carne) e quindi mi sono buttata sulla panificazione! Per la ricetta ho fatto un mix tra quella che ho imparato al corso e quella dell'americana Laurel Evans.

Per l’impasto di 8 panini:
  • 180 ml d’acqua calda
  • 30 g di burro, ammorbidito
  • 1 uovo
  • 450 g di farina forte tipo ‘0’(per me Mulino Pransani)
  • 30 g di malto di riso (o miele)
  • 1 cucchiaino di sale di Cervia
  • 1 bustina di lievito di birra secco (per me 250 g lievito madre)

Per la copertura:
  • 1 uovo sbattuto con due cucchiaini d’acqua
  • semi di sesamo (shop su Melandri Gaudenzio)

Mescolate tutti gli ingredienti per l’impasto (se avete la planetaria utilizzatela con il gancio) e lavoratelo per circa 15 minuti fino a quando diventa soffice e liscio (20 minuti se fate l'impasto a  mano... un ottimo antistress). Mettetelo poi in una ciotola grande (deve avere lo spazio per crescere) leggermente unta di olio e coprite con pellicola per alimenti.  Lasciate lievitare per 1 o 2 ore (con il lievito madre anche 3) a circa 28°C (ad esempio vicino ad un camino acceso o nel forno spento con la lucina accesa), finché raddoppia di volume. Riprendente in mano l’impasto, e senza manovrarlo troppo formate otto palline ripiegando i lembi verso il basso (in poche parole la pallina deve essere tutta liscia e avere la chiusura dell'impasto nella parte sotto) e schiacciatele leggermente.

Mettete i panini su una teglia leggermente unta di olio o ricoperta di carta forno, coprite con pellicola per alimenti e lasciateli lievitare per un’altra ora, finché non saranno bene gonfi (con il lievito madre anche 2 ore). Accendete il forno a 200°C. Trascorso il tempo di lievitazione spennellate i panini con l’uovo sbattuto con un paio di cucchiaini d’acqua, poi spolverate con i semi di sesamo. Cuocere nel forno già caldo fino a doratura. Serviranno circa 15 minuti.

Insomma diciamo che la mia bestiolina deve mangiare ancora un po' prima di rendere i miei panini super soffici, ma come primo rinfresco e primo lievitato solo con lievito madre sono davvero soddisfatta!


Come promesso ecco le mie dosi per 4 hamburger di media grandezza (che noi mangiamo in due o quasi ahahaha):

- 600 g di carne di vitello selezionata e macinata
- 100 g di lardo pancettato alle erbe aromatiche tritato a coltello (io lo trovo da Matteini)
- 1 uovo medio
- un cucchiaino di sale di Cervia abbondante
- pepe q.b.

Impastare il tutto con le mani e una volta omogeneo dividere il composto in 4 dischi dello spessore di circa 1.5 - 2 cm (se poi vi piace che rimanga rosato al centro se no schiacciateli un po' di più). Io per praticità li cuocio in padella con un filo di olio per circa 6-8 minuti per lato. Ovviamente la cottura varia in base al gusto. A noi piacciono rosati molto al centro!


Se invece preferite farcire i buns con burger vegetariani potete provare i burger di ricotta e bietoline oppure quelli di lenticchie e feta oppure le frittatine di zucchini con scquacquerone!

Non  mi rimane che augurarvi buon appetito!!!!

Share:

1 commento

  1. son bellissimi questi panini! belli gonfi, soffici e lucidi... complimenti cara! mi hai fatto venire una gran fame ;)

    RispondiElimina

© Cuor di Ciambella | All rights reserved.
pipdig