lunedì 29 gennaio 2018

Crema di Lenticchie Rosse e Carote e una nuova collaborazione!

Ed è con questa ricetta che vi comunico la mia nuova collaborazione con l'azienda Melandri Gaudenzio. Un'azienda nata nel 1947 nel cuore della Romagna, che ha come attività principale l'importazione, la selezione, il confezionamento e la commercializzazione di legumi, cereali, zuppe e semi oleosi ottenuti da agricoltura convenzionale e biologica. Ho accettato questa proposta proprio perché tutti i loro prodotti sono perfetti per una alimentazione sana e ricca di nutrienti e io li utilizzo ogni giorno dalla colazione alla cena. Oggi vi propongo una crema di lenticchie rosse e carote guarnita con panna acida e un mix di semi oleosi. Un piatto leggero, ma completo, perfetto per quando si ha voglia di un #comfortfood ma senza appesantirsi!


Ingredienti per 2 persone:

  • 100 g lenticchie rosse decorticate (acquistale qui)
  • 150 g di porro (la parte più chiara)
  • 300 g di carote pulite
  • 1 cucchiaio d'olio evo
  • sale di Cervia q.b.
  • acqua calda o brodo vegetale q.b.

per guarnire:
  • panna acida
  • everyday seed mix bio - zucca girasole lino e sesamo (acquistali qui)


Le lenticchie sono un'ottima alternativa per un piatto unico sano e leggero, difatti 100 g di lenticchie contengono: 1.6g di grassi (di cui solo 0.3 saturi), 44.6 g di carboidrati (di cui solo 1.5 g di carboidrati semplici), 16.8 g di fibre e ben 23.6 g di proteine! Sono veloci da preparare perchè non richiedono ammollo e cuociono solo in 15 minuti!!! I semi di girasole contengono vitamina E, selenio, fosforo e magnesio. I semi di lino apportano fibre, omega 3, vitamina B1 e magnesio e grazie alla presenza di fibre alimentari solubili svolgono un’azione lassativa. I semi di zucca sono preziosi per il contenuto di omega 6, manganese, fosforo, magnesio, zinco e ferro. In ultimo, ma non per importanza, i semi di sesamo che grazie alla presenza di sesamina e sesamolina hanno un ruolo attivo nel controllo dei livelli di colesterolo nel sangue prevenendo le patologie cardiovascolari. Inoltre contengono fibre, rame, calcio e ferro.


Ma veniamo alla ricetta. Tagliare grossolanamente il porro e le carote precedentemente lavati. In un tegame a bordi alti scaldare un cucchiaio di olio e rosolare le verdure per qualche minuto. Aggiungere acqua calda (quel tanto da arrivare ad un paio di cm sopra le verdure) oppure meglio ancora del brodo vegetale. Non appena inizia a sobbollire abbassare il fuoco e chiudere con il coperchio. Dopo circa un quarto d'ora aggiungere le lenticchie precedentemente lavate sotto l'acqua corrente. Cuocere per altri quindici minuti. Proseguire la cottura fino a che le verdure non saranno tenere. 

Frullare il tutto con il minipimer e salare a piacere. Se cercate una consistenza più densa riportare la crema sul fuoco. Io ho guarnito la crema con i semi leggermente tostati in padella e della panna acida (che potete facilmente sostituire con dello yogurt greco con qualche goccia di limone). Un piatto perfetto per ricaricarsi, ridurre la stanchezza e l'affaticamento.


Non mi rimane che augurarvi buon appetito! 




Share:

2 commenti

  1. amo le vellutate sempre e comunque, e ultimamente sono in fissa con le lenticchie, quindi questo piatto fa proprio al caso mio! bellissimo da vedere e ottimo sia al palato che per mantenere un'occhio di riguardo al proprio benessere! ottima ricetta cara, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me era la prima volta che preparavo le lenticchie in questo modo e devo dire che le rosse sono davvero favolose!!! Grazie mille per le tue belle parole! Un abbraccio!!

      Elimina

© Cuor di Ciambella | All rights reserved.
pipdig