domenica 22 ottobre 2017

Castagne, Latte e Miele: il mio Montebianco

Autunno quanto mi piaci!!! Non so voi, ma io in questo periodo vivrei di zucca mantovana e castagne!!! Proprio per questo oggi vi offro un dolce cucchiaio di Montebianco (l'ispirazione per questa ricetta viene dalla bravissima tavolartegusto). Semplice negli ingredienti (solo castagne, latte e miele) e ricchissimo di gusto. Un insieme di profumi e sapori che sanno d'autunno. Ogni cucchiaiata vi farà sentire in paradiso. L'unica noia (lo premetto) è sbucciare le castagne, quindi partite facendone una dose ragionevole (non è un dolce da fare in grandi quantità se no finireste per odiarlo ahahah). Però credetemi anche quel briciolo d'impazzimento sarà ripagato quando affonderete il cucchiaio nella fondente crema di castagne!!!


Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di castagne di ottima qualità lessate e senza buccia (circa 500g da fresche con la buccia)
  • 100 g di miele d'acacia 
  • 300 g di latte fresco intero 
  • 1 pizzico di sale
  • 150 ml di panna liquida fresca 
  • scaglie di cioccolato fondente per decorare 


Lavate le castagne sotto l’acqua corrente, scolatele bene e intaccatele, tagliando con un coltello affilato un pezzettino di buccia. Man mano che le intaccate, adagiatele in una pentola grande piena d’acqua. Quando avrete fatto quest’operazione per tutte le castagne, ponete la pentola sul fuoco e lessate le castagne per circa 30- 40 minuti. Scolate le castagne lessate, lasciatele intiepidire e sbucciatele (io tologo la polpa aiutandomi con un cucchiaino), privandole anche della loro pellicina marrone. Ponete le castagne sbucciate in una ciotola e pesatele, se sono un peso diverso da 300 g cercate di fare una proporzione, più o meno, degli altri ingredienti in base al peso che avete.

Mettere in una casseruola solo le castagne buone, quelle chiare. Aggiungete il latte e il miele. Ponete sul fuoco basso, appena il latte prende il bollore, coprite con un coperchio, girando di tanto in tanto per circa 30 minuti. Il tempo che tutto il latte venga assorbito dalle castagne. Frullate il composto con un minipimer, fino ad ottenere una purea di castagne liscia, priva di grumi e molto densa. Lasciate raffreddare completamente. Con l’aiuto di uno schiacciapatate, schiacciate la vostra purea facendola cadere a pioggia senza comprimerla. Io ho fatto delle monoporzioni, ma potete metterla tutta in un piatto da portata formando proprio una montagna.

Montate la panna (io ho scelto di non zuccherarla proprio per contrastare la dolcezza delle castagne con il miele. Servitevi di una sac à poche e decorate come preferite. Infine spolverizzare con scaglie di cioccolato fondente.


Questo dolce è davvero genuino perfetto per grandi e piccini! Le castagne sono una preziosissima fonte di energia grazie alla sua grande quota di carboidrati complessi che rilasciano energia lentamente rendendovi sazi a lungo. Possono essere usate come sostituto del pane o della pasta. In più sono praticamente prive di grassi e molto digeribili!!
Share:

6 commenti

  1. anch'io adoro gli ingredienti autunnali, ma di ricette con le castagne in genere non ne faccio molte. questa sembra davvero super golosa! un dessert delicato ma al tempo stesso di carattere :)
    complimenti cara e buona settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie milleeee carissima!!!!! Buona settimana anche a te!! :-)

      Elimina
  2. Ahhhhhh questa è una coppetta fantastica cara Erika! Bene mi ci tuffo dentro completamente.. non solo con il cucchiaino ^^

    RispondiElimina
  3. Anch'io adoro l'autunno con i suoi caldi colori e i suoi deliziosi frutti! Questa coppetta mo ispira tanto e deve essere una vera bontà! Bravissima come sempre! Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Anna!!!! Gentilissimaaaa! Un abbraccio!!

      Elimina

© Cuor di Ciambella | All rights reserved.
pipdig