martedì 4 ottobre 2016

Quinoa al profumo d'Autunno...e le sue proprietà!!

Lo so che sarò scontata, ma devo ammetterlo, io adoro le mezze stagioni. L'autunno regala colori e profumi impagabili!!! Zucca dell'orto, porcini raccolti dal mio papà, cosa potevo chiedere di meglio?? Così nasce la mia quinoa al profumo d'autunno. Un piatto semplice, ma di tutto rispetto. Diversi colori, sapori e consistenze. Un mix perfetto per il palato e per la salute!


Per quanto non amo particolarmente i social network devo ammettere che ho un debole per Instagram, dove le foto dei grandi chef sono uno spettacolo per gli occhi. Così dopo le mille foto di impiattamenti su un lato del piatto (della quale mi sono innamorata) ho deciso di provare anche io!! Questo ovviamente non toglie che potete mixare tutti gli ingredienti assieme senza alcuna logica!!!


Ingredienti per 4 persone:

  • 240 g di quinoa
  • circa 1,5 Kg di zucca a crudo con la buccia
  • 6 funghi porcini
  • 1 spicchio di aglio
  • 40 g di scaglie di mandorle tostate
  • un piccolo mazzetto di prezzemolo
  • sale di Cervia q.b.
  • olio evo q.b.


Per prima cosa tagliare la zucca a cubetti, avvolgerli in un foglio di carta stagnola, sigillare bene e cuocere in forno a 200°C fino a che la polpa non sarà morbida. Una volta pronta, togliere la buccia e frullare la polpa con il minipimer. Prendere quest'ultima e metterla su di un colino a maglie strette e con il dorso di un cucchiaio premete sulla polpa fino a far fuori uscire tutta l'acqua (la zucca si ridurrà a circa 200-250 g). Condire la polpa di zucca con olio evo e sale a piacere. 


Nel frattempo pesare la quinoa in un contenitore  di vetro o plastica (ciotola, caraffa, ecc..) a questo punto osservate il volume che occupa. Lavare bene la quinoa sotto l'acqua corrente tramite un colino a maglie strette e versatela in una pentola di medie dimensioni. Misurare poi con lo stesso contenitore 1,5 volumi di acqua fredda (un volume e mezzo per intenderci) e versare anch'essa nella pentola. Portare ad ebollizione, abbassare al minimo il fuoco e con il coperchio chiuso lasciar cuocere finché tutta l'acqua non verrà assorbita (ci vorranno circa circa 15-20 minuti). Appena cotta e ancora calda salare e condire con olio evo. Frullare il prezzemolo con un pizzico di sale olio evo a filo quanto basta per ottenere una sorta di maionese verde. Mettere l'emulsione al prezzemolo da parte.

In una padella capiente soffriggere con un filo di olio l'aglio schiacciato, e appena inizia a sfrigolare aggiungere le fette di porcini. Rosolare bene le fette da entrambi i lati. Salare a piacere.


Comporre il piatto stendendo la quinoa sul piatto, adagiando delle quenelle di zucca, i porcini e condire con gocce di emulsione al prezzemolo e mandorle a scaglie tostate. Lucidare con un filo di olio. Questo piatto è perfetto servito caldo o tiepido. Se non avete voglia di far questo potete amalgamare assieme tutti gli ingredienti e potrebbe diventare anche un perfetto lunch box per il pranzo in ufficio!!!


Da sapere è che la quinoa è senza glutine, per cui adatta anche per chi ha problemi di celiachia, è ricca di proprietà nutritive ed è composta dal 13% di proteine, 60,1% di carboidrati, 6,7% di grassi e 8,6% di fibra alimentare. Particolarmente ricca di magnesio, fosforo, ferro, sodio e zinco. Per quanto riguarda le vitamine la quinoa ne presenta alcune del gruppo B, la vitamina C e la vitamina E. A differenza dei cereali contiene tutti e 9 gli aminoacidi essenziali per l'organismo, per cui particolarmente utile a chi segue una dieta VEGANA. Apporta 350kcal ogni 100 g (calcolate che per una porzione abbondante sono sufficienti 60 g!!!) Insomma... un vero e proprio super alimento!!!!

Share:

2 commenti

© Cuor di Ciambella | All rights reserved.
pipdig