sabato 16 maggio 2015

Torta con Crema Chantilly e Fragole

Ieri è stato il compleanno della mia mamma e per l'occasione ho voluto preparare questa delizia! Che dire l'abbinamento crema e fragole non può sbagliare e il Pan di Spagna era super soffice. Se non fosse stato per la panna, non montata ben ferma che ha reso la crema chantilly un po' lenta, sarebbe stata perfetta! Il gusto però vi giuro che era eccezionale!!!! Soffice, fresca, cremosa... la torta di compleanno per eccellenza!

Torta con Crema Chantilly e Fragole

Ingredienti:
  • un Pan di Spagna con diametro di 24 cm (qui la ricetta)
  • circa 600 g di fragole 

per la crema
  • 300 ml di latte intero
  • 250 ml di panna fresca
  • 75 g di tuorlo d'uovo (circa 4)
  • 50 g di farina 00
  • 130 g di zucchero
  • 1/2 bacca di vaniglia

per la bagna
  • 50g di zucchero
  • 50 g di acqua
  • 100 g di fragole


Preparare la bagna portando ad ebollizione lo zucchero con l'acqua per circa 4-5 minuti (in questo modo lo zucchero si inverte e non cristallizza nuovamente). Una volta fredda aggiungere le fragole frullate e mettere da parte. Fare la crema mettendo a scaldare il latte con 75 g di panna (dei 250 ml), metà dello zucchero e i semi della bacca di vaniglia. A parte montare il restante zucchero con i tuorli, in questo modo si estrae la lecitina. Aggiungere la farina setacciata al composto di tuorli e qualche mestolo di latte caldo e miscelare. Riportare il tutto nel latte e cuocere, mescolando con una frusta, fino a che non si addensa (serviranno pochi minuti). Coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare. Quando è fredda, semi-montare la panna e incorporarla alla crema un po' alla volta.


Con un coltello a sega toglier la parte bruna sulla superficie del Pan di Spagna e poi tagliarlo a metà. Bagnare la base con lo sciroppo di fragola e mettere abbondante crema, coprire con il secondo strato e ripetere aggiungendo però meno crema. Decorare con fragole fresche. Se la torta non la mangiate subito cospargete la superficie con gelatina (io ho utilizzato quella spray, molto pratica)! Vi consiglio di preparare la base, la bagna e la crema pasticcera il giorno prima, mentre il giorno seguente incorporate la panna alla crema e non vi vi rimane altro che comporre la torta!

Share:

2 commenti

  1. Incidenti di percorso possono succedere,a volte, ma credo che alla tua mamma sia piaciuta ugualmente perché il risultato è strepitoso.
    L'unione crema/fragole è sempre magico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si mia mamma ha apprezzato molto comunque... alla fine non c'è più bel gesto che preparare del cibo e donarlo a chi ami... anche se non viene alla perfezione :-)

      Elimina

© Cuor di Ciambella | All rights reserved.
pipdig