lunedì 21 maggio 2018

Banana Bread Avena e Mirtilli con Noci Pecan, Mandorle e Cioccolato Bianco

Non so se capita anche a voi, ma mi sono resa conto che le ricette migliori vengono fuori quando a caso apro la dispensa ed il frigorifero, riunisco un po' di ingredienti e metto le mani in pasta. Dopo cena spesso mi trovo a preparare un dolce per la colazione ed è sempre un momento che mi rilassa e che mi rende felice, non importa se la giornata è stata lunga e faticosa. Questo banana bread è stato preparato per smaltire tre banane mature e per coccolarci con una golosa colazione in famiglia.


Questo dolce è semplicissimo e davvero salutare, senza grassi saturi, senza zuccheri e farine raffinate, con le proprietà dell'avena e le proteine di uova e yogurt. In più, grazie alla dolcezza delle banane, si può aggiungere meno zucchero rispetto ai dolci classici.

Per preparare un banana bread prendere una ciotola capiente e unire:

  • 3 banane mature
  • 100 g di yogurt greco 
  • 65 g olio di riso
  • 2 uova grandi
  • 80 g zucchero integrale grezzo (potete arrivare fino a 120 g)


con un frullatore ad immersione amalgamare bene tutti questi ingredienti.


A questo punto unire alla pastella:

  • un pizzico di sale
  • 250 g di farina
  • una bustina di lievito per dolci

Con una spatola amalgamare bene gli ingredienti secchi con il composto di banana. Per quanto riguarda la farina io ho utilizzato 150 g di farina di avena integrale e 100 g di farina d'orzo. Adoro avere in dispensa tante farine diverse, in questo modo posso fare i mix che preferisco in base al momento. Ovviamente potete scegliere quella che volete o quella che al momento avete in casa. Se utilizzate una farina senza glutine ricordate non di non utilizzarne più del 50% perché il banana bread è già un dolce di per se umido e il 100% senza glutine potrebbe risultare troppo "inzottito".



A questo punto unire al composto 125 g di mirtilli. Versare il tutto in uno stampo da plumcake ricoperto di carta forno. Tritare 50 g di frutta secca (per me mandorle e noci pecan) cospargerle sulla superficie del dolce. Infornare a forno già caldo a 180°C per 50-55 minuti circa.


Una volta che il plumcake sarà bello freddo (mi raccomando è importante che sia freddo, consiglio anche un passaggio in frigorifero o freezer per qualche minuto) sciogliere circa 50 g di cioccolato bianco e glassare la superficie. Non mi rimane che dirvi... buona colazione!

Share:

Nessun commento

Posta un commento

© Cuor di Ciambella | All rights reserved.
pipdig